i miei video

Loading...

venerdì 18 ottobre 2013

Panbrioches alla nutella

INGREDIENTI:
250g. farina "00"
250g. di farina manitoba
1 cubetto di lievito di birra fresco
4 cucchiai di zucchero
buccia di 1 limone o di 1 arancia grattugiata
60g. di burro
180ml di latte tiepido
1 pizzico di sale
nutella oppure marmellata q.b. per farcire
zucchero a velo
2 uova+1 tuorlo
20g. di latte 

PROCEDIMENTO:
scaldare il latte e farci sciogliere il burro,una volta intiepidito far sciogliere dentro il lievito.
In un robot (oppure in una ciotola se non possedete un robot) mettere assieme il latte intiepidito e poi aggiungere la farina,lo zucchero,le uova,la scorza grattugiata,il sale...lavorare per bene l'impasto fino ad ottenere una pasta molto elastica ed umida...




Dividere in quattro panetti uguali l'impasto...mettere in una placca da forno rivestita di carta forno,ben distanti fra loro...coprire con un panno e mettere in forno con la sola luce accesa.....lasciar lievitare per almeno un ora e mezza... (oppure mettete il tutto in una ciotola e lasciar lievitare..ma cosi' facendo sara' un po' piu' faticoso poi stendere l'impasto perche' non avra' in partenza una forma che vi faciliti il lavoro.





Iniziare a stendere il primo panetto,la sfoglia dovra' avere uno spessore di circa 1/2 cm,prendete una teglia rotonda di circa 25cm di diametro e mettetela capovolta sulla sfoglia,con un coltello liscio ritagliate la forma e avrete cosi' ottenuto il primo disco.







Adagiatela sulla placca e stendeteci sopra un po' di nutella..mi raccomando non abbondate...
Fate la stessa cosa con i panetti restanti,sull'ultimo strato pero' non metteteci la nutella.
Prendete un coltello liscio e fate un taglio a croce sull'impasto,immaginate un diametro al centro del disco e restatene distanti...fate come in foto.


Andate avanti e alla fine cercate di ottenere 16 spicchi di uguale grandezza possibilmente.




Fatto cio' prendete il primo spicchio e ruotatelo su se stesso per 2 volte,procedete in questo modo per tutti gli spicchi.





Fatto cio' prendete la parte finale e rimboccatela ...




Rimettete il forno spento con la sola lucina accesa e lasciate lievitare per un altra ora e mezza....




Trascorso questo tempo levate la teglia dal forno e copritela subito,accendete il forno a 180°...
Appena arrivato in temperatura prendete il tuorlo e i 20g. di latte mescolateli  e spennelate il fiore.
Infornate fino a doratura..25/30 minuti




Cospargete di zucchero al velo vanigliato e servire....




Ottimo per colazione o merenda:-)...
ALTRA IDEA::::








martedì 1 ottobre 2013

Maritozzi bimby

INGREDIENTI:
240g. di farina manitoba
250g. di farina "00"
2 uova
75g. di olio evo
150 ml di latte
70 g. di zucchero
15g. di lievito di birra(io ho usato il l.m.)
1 bustina di vanillina
scorza di limone grattugiata o in alternativa una fiala di aroma 
 panna montata q.b.

Procedimento:
Mettere tutti gli ingredienti nel boccale,partendo da quelli liquidi,lasciando da parte 1 uovo e ovviamente la panna montata che servira' solo all'ultimo come decorazione,ricordiamoci di sciogliere il lievito nel latte tiepido...una volta che abbiamo tutti gli ingredienti nel boccale impostare 6:30 minuti a velocita' spiga...
ottenuto l'impasto lo trasferiamo su una spianatoia e gli diamo una veloce impastatina  a mano,formiamo una pagnotta e mettiamo il tutto in forno spento con la sola lucina accesa per circa 2 ore.






  • Trascorso questo tempo prendiamo una placca da forno e la rivestiamo di cartaforno,prendiamo il nostro impasto e cominciamo a formare dei piccoli panini sia ovali che tondi,mettiamoli abbastanza distanziati tra loro perche' dovranno ancora lievitare e poi gonfieranno parecchio anche durante la cottura....finito di lavorare tutto l'impasto rimettere in forno spento con la lucina accesa per almeno un altra oretta....dopo di che prendiamo l'uovo rimastoci e lo sbattiamo bene,con un pennellino delicatamente spalmiamo l'uovo sulla superficie dei panini e nel frattempo accendiamo il forno e lo portiamo a temperatura 180°

  • ...inforniamo i maritozzi e nel giro di 15/20 minuti raggiungeranno la doratura perfetta....
  • togliere dal forno e lasciar raffreddare,dopo di che procedere facendo un taglio in senso longitudinale e riempiamo di panna  montata
  •  (ma anche di crema...a seconda dei gusti oppure lo si puo' semplicemente spolverare di zucchero vanigliato)..

domenica 29 settembre 2013

Clafoutis di pesche.

INGREDIENTI:
500g. di pesche (bianche o gialle o come le avete)

200ml di latte 
90g. di farina
20ml di brandy oppure cognac oppure amaretto
3 uova
100g.di zucchero
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
burro e zucchero q.b. (per imburrare la teglia da 26cm)
zucchero al velo per guarnire q.b.

Procedimento:
per prima cosa accendere il forno a 180°,prendere una teglia da 26cm di diametro e imburrarla,poi cospargerla di zucchero semolato e levare l'eccesso.
Montare le uova con lo zucchero,aiutatevi con le fruste o se avete il robot anche con quello,deve venire un bel composto spumoso e molto chiaro,ottenuto questo composto metteteci la vanillina molto delicatamente e la farina piano piano dopo averla setacciata,aggiungete piano piano il latte e il liquore,e infine il pizzico di sale.





Mondate le pesche e tagliatene delle fette non troppo spesse e disponeteli a raggio o come meglio preferite nella teglia,dopo di che ricoprite il tutto con la pastella ottenuta e infornate....lasciate in forno fino alla doratura.
Sformate e servite la clofautis tiepida e spolverizzata di zucchero al velo,ovviamente metteteci la frutta che preferite se non avete le pesche a disposizione.

 Il clafoutis alla pesche è una variante dello squisito dolce francese, originario della zona del Limousin, che si prepara con frutta fresca di stagione e una dolce pastella a base di zucchero, uova e latte. Questa versione prevede pesche bianche e gialle, tagliate a fettine e disposte a raggiera,immerse in una pastella aromatizzata con il brandy. 






sabato 28 settembre 2013

Danubio Salato

Ingredienti:
550g. di farina
250g. di latte
1 patata lessa,schiacciata oppure 50g. di fecola
50g. di olio evo
5g. di zucchero
10g.di sale
1 cubetto di lievito di birra (ma se vete il l.m. usatelo!) 
1 uovo intero + 1 tuorlo

Per il ripieno:
200g. di affettati a piacere
200g. di formaggi a piacere o verdure o qualsiasi cosa voi abbiate a disposizione.

Procedimento:
Per prima cosa scaldiamo il latte intorno a 37°,mettere tutti gli ingredienti assieme ed impastare...(io uso il bimby ma se avete una qualsiasi macchina impastatrice vi puo' essere d'aiuto,altrimenti usiamo le manine).Coprire l'impasto e lasciarlo riposare per una oretta,io lo metto in forno spento con la sola lucina accesa....
Trascorso questo tempo riprendere l'impasto e cominciare a formare delle piccole palline,al centro delle quali verranno messi i nostri ingredienti per farcire preferiti....continuando fino a quando non si finisce l'impasto,non bisogna addossare le palline perche' dovranno lievitare nuovamente e non avrebbero spazio a sufficienza...quindi disponiamo le palline un po' distanziate in una teglia unta o foderata di cartaforno ...



rimettiamo in forno spento con la lucina accesa e lasciamo altri 40 minuti..



trascorso questo tempo leviamo temporaneamente nel forno la teglia...accendiamo il forno e portiamo a 180°,nel frattempo prendiamo il tuorlo e spennelliamo la superficie del danubio,io il tuorlo lo allungo con un pochino di latte perche' non amo il forte odore dell'uovo...(io ho voluto aggiungere un pizzico di gusto in piu' aggiungendo in superficie anche del rosmarino spezzettato e del mix di pepe appena macinato)



mettiamo la teglia e lasciamo cuocere finche' la superficie del danubio sara' ben dorata.  





E BUON APPETITO!! RINGRAZIO ANNA MARIA CHE MI HA SUGGERITO LA RICETTA:)


lunedì 9 settembre 2013

peperoncini piccanti ripieni!!

Ingredienti:
peperoncini tondi piccanti
aceto bianco
capperi q.b.
acciughe q.b.
olio d'oliva e sale q.b.
servono barattolini di vetro sterilizzati.


procedimento:
lavate e fate asciugare i peperoncini,che siano ben sodi e senza macchie.

Scavate delicatamente ogni peperoncino (usate dei guanti)...levate bene tutti i semi...


fatta questa operazione salateli e  metteteli a bagno nell'aceto  per 24h .....



Levate e fate scolare i peperoncini....nel frattempo sciacquate i capperi e fateli scolare e anche le acciughe devono essere ben scolate...(se sono sott'olio)..cominciamo a mettere i capperi e poi finire con le acciughe..

 
Una volta riempiti tutti i peperoncini metterli nei vasetti,non bisogna pressarli molto...riempiti i vasetti ricoprire di olio d'oliva...prima di chiudere bene il coperchietto aspettare una mezzoretta perche' se serve un'aggiunta di olio lo si vede subito e si puo' provvedere altrimenti i peperoncini fanno la muffa,conservare in un luogo fresco e asciutto meglio se al buio..



ovviamente ci sono altre varianti del ripieno,con il tonno sono quelli piu comuni oppure io li faccio anche olive e capperi,uso le olive denocciolate sott'olio fatte da me.
ecco la mia piccola scorta...per ora. 






lunedì 29 luglio 2013

Fiori di zucca ripieni...ricetta di un amica!

Ingredienti:
Fiori di zucca
2 patate medie bollite
una manciata di capperi
5 acciughe sott'olio
150 g. di emmenthal
2 fette di pancarre
150g. di formaggio grattuggiato
basilico,sale e olio q.b.



Pulire i fiori,lasciando il pistillo,a piacere eliminare gli steli...lasciar asciugare.
Mettete su di un tagliere le acciughe e i capperi,con del basilico e tritate finemente il tutto.
Sbucciate e passate le patate,mettete in una terrina e aggiungeteci il trito ottenuto in precedenza,un po' di sale e mescolate per bene....


Tritate l'emmenthal con l'aiuto di un robot da cucina e aggiungete anch'esso all'impasto.

Prendete un fiore per volta e cominciate a riempirlo,con le mani gli date una forma cilindrica e allo stesso tempo compattate bene il ripieno.

Mettete le fette di pan carre' assieme al formaggio grattuggiato,qualche 
cappero e qualche fogliolina di basilico  nel robot e tritate...
disponete i fiori nella teglia nel modo in cui preferite e poi spolverizzateci sopra il trito di pan carre' aromatizzato,un filo d'olio evo


infornate in forno preriscaldato a 180° finche' la superficie non risultera' ben dorata.


BUON APPETITO!!!!!